Claudia Sandei

Claudia Sandei è Professore Ordinario di Diritto Commerciale presso l’Università degli Studi di Padova, dove insegna Diritto commerciale e Diritto industriale e delle nuove tecnologie nel Corso di Laurea in Giurisprudenza. Laureata con lode ha conseguito il Dottorato nel 2009. Responsabile scientifico di numerosi progetti pubblici (dottorati PNRR) e privati, è membro della Redazione e Comitato Scientifico di alcune fra le Riviste più prestigiose del panorama giuridico (Banca, borsa e titoli di credito; Giurisprudenza Commerciale; Rivista del diritto commerciale digitale; International Review of Law, Computers and Technology), nonché di alcuni progetti di ricerca nazionale (Inest, progetto PNRR) internazionale (in particolare sui Big Data e i profili giuridici della cd. Platform Economy). Autrice di due monografie, cocuratrice del volume sul Diritto del Fintech (CEDAM-WKI) e di numerosi saggi, Claudia è stata professore a contratto anche presso l’Università di Hannover e di Hong Kong.
Avvocato, esperta di nuove tecnologie, è direttrice dell’Innovation and Technology Law Lab e del Digital Law Network, due centri specializzati nell’attività di ricerca applicata nel campo dell’IT LAW e LEGAL TECH.
Componente dell’Expert Panel of the European Blockchain Observatory and Forum Panel, Membro del Centro di ricerca Human Inspired Technology (HIT), Membro del CINI – Cybersecurity National Lab @UniPD, Membro del Tavolo Nazionale H2IT per l’idrogeno, Membro del Tavolo AGCOM “Piattaforme Digitali e Big Data”, socia dell’Associazione Nazionale dei Professori di Diritto Commerciale, nonché dell’Associazione per il Codice di Internet e dell’European Law Institute, partecipa altresì a svariate Commissioni di Ateneo (Commissione Brevetti; Commissione Spinoff; Commissione per i Corsi Estivi; Resp. di Dipartimento per l’Internazionalizzazione e la Terza Missione). Appassionata del suo lavoro, attenta ai bisogni degli studenti e ai cambiamenti sociali, Claudia è stata finalista nel Teaching Award 2019 e dal 2021 riveste il ruolo di Change Agent @UNIPD per la promozione di una didattica innovativa e inclusiva.